Clessidra e i fondi mettono nel radar i piumini Peuterey

I fondi di private equity bussano agli azionisti del gruppo Peuterey, noto brand dei piumini. Gi nel 2007 i soci dell toscana, che in quell erano stati assistiti da Mediobanca, avevano provato a sondare l di qualche gruppo finanziario. Ma questa volta, rispetto ad allora, l potrebbe andare in porto.

Un mandato per trovare un socio, secondo i rumors, stato affidato prima dell dagli azionisti di Peuterey, gruppo guidato da Francesca Lusini, ai consulenti di Deloitte.

La societ italiana, che genera un giro d di circa 120 milioni di euro, potrebbe cedere una quota compresa tra il 30 e il 40 per cento del capitale. Alcuni fondi di private equity, fra cui Clessidra e altri, secondo quanto indicato da fonti finanziarie, avrebbero contattato l I capitali potrebbero servire per lo sviluppo internazionale del gruppo di gruppo di Altopascio (Lucca). Infatti l sempre pi spinta verso la crescita internazionale, in particolare in Asia e pi precisamente in Cina: negli ultimi mesi sono stati inaugurati i flagship di Shanghai (il terzo nella citt cinese) e Parigi, due investimenti che collocheranno il marchio nella fascia del luxury casualwear.

Secondo i dati dell bilancio la distribuzione del fatturato ancora prevalentemente concentrata in Italia (per il 70%) e la restante quota all L quindi, aumentare la percentuale di giro d oltre frontiera.

Si tratterebbe, se riuscisse, di un nuovo riassetto nel settore dell invernale e sportivo sulla scia di quello, di dimensioni ben maggiori, che ha coinvolto Moncler, quotatosi con successo a Piazza Affari.

Del resto, ormai, il settore dell e del fashion sempre pi caratterizzato da necessit di forti investimenti: questi ultimi richiedono importanti capitali. Uno degli obiettivi potrebbe essere proprio, attraverso nuovi investimenti finanziari dai possibili soci che entreranno in aumento di capitale, lo sviluppo della redditivit di Peuterey, per portarlo alla quotazione nel giro di qualche anno, opzione che era gi stata considerata dai soci visto che il gruppo fa parte peuterey sito ufficiale del progetto Elite di Borsa Italiana.

Il Sole 24 ORE incoraggia i lettori al dibattito ed al libero scambio di opinioni sugli argomenti oggetto di discussione nei peuterey bambino nostri articoli. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. Non verranno peraltro pubblicati contributi in qualsiasi modo diffamatori, razzisti, ingiuriosi, osceni, lesivi della privacy di terzi e delle norme del diritto d’autore, messaggi commerciali o promozionali, propaganda politica.

Finalità del trattamento dei dati personali

I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all’indirizzo e mail. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell’utente. Il Sole 24 ORE si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Ogni ulteriore diffusione dei dati anagrafici dellutente e di giacconi peuterey quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla peuterey outlet online legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso a titolo esemplificativo il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.