prezzo giubbotto peuterey uomo Feste e sport per tutte le età

piumini peuterey donna Feste e sport per tutte le età

sempre lei la grande protagonista dell’estate. Courmayeur festeggia la sua montagna con una ricca serie di appuntamenti. Uno dei più sentiti è la Festa di San Pantaleone, che dal 25 al 27 luglio porta in paese una ventata di allegria, musica, gastronomia e folklore: il clou della manifestazione è lo Street Party, particolarmente apprezzato dai giovani.

Molto attesi gli incontri di Passione Verticale: aneddoti e avventure raccontate dai più brillanti interpreti della montagna, oltre a una serie di film sul tema. Il 31 luglio le guide alpine Edmond Joyeusaz e Federico Colli illustrano la loro impresa in Himalaya; il 2 agosto spazio al grande Pierre Mazeaud, amico di Bonatti, mentre il 9 sono attesi Arnaud Petit e Stéphanie Bodet. Il 17 è la volta di alcuni grandi nomi dell’alpinismo al femminile, tra cui spiccano Angelika Rainer e Anna Torretta. Dal 21 al 23 agosto è invece di scena il Festival delle Nuove Vie con scrittori, giornalisti, imprenditori e alpinisti, come Alan Friedman, Stefano Benni, Antonio Monda, Ardito Desio, Agostino da Polenza e Mirella Tenderini, Simone Moro, Domenico Quirico, Marco Albino Ferrari e vari altri.

Per tutta l’estate al Museo Alpino Duca degli Abruzzi si può visitare la mostra Bivacchi e rifugi delle Alpi,
prezzo giubbotto peuterey uomo Feste e sport per tutte le età
mentre dal 19 luglio al 25 agosto La Maison de Judith, nel cuore della Val Ferret, propone una mostra di arte contemporanea dedicata al Mont Blanc. Per quanto riguarda la gastronomia, il Matsòn (ovvero la merenda) dà il nome alla fiera enogastronomica del 6 settembre che trasforma il centro storico in un colorato mercato con i prodotti a km 0 della Valdigne.

E veniamo ai piccoli: dal 14 luglio al 24 agosto la Mini Mont Blanc Mania coinvolge ogni giorno bambini dai 6 ai 12 anni con artigianato, musica, sport in Val Ferret tra mountain bike trekking e golf, passeggiate guidate, giochi e cinema. E per i più piccoli dai 3 ai 6 anni ecco Jamboree: ogni mercoledì pomeriggio, fino al 20 agosto, attività con animatori (tel. 0165.841612).

Scarponi ai piedi è ora di scoprire la Val Ferret, la Val Veny e l’area di Chécrouit lungo 300 km di sentieri. Pura emozione in Val Ferret al rifugio Bertone con vista sulll’Aiguille Noire du Peuterey, il Bianco, il Dente del Gigante, le Grandes Jorasses, il Mont Dolent, e il ghiacciaio della Brenva. Attraverso la balconata sul Monte Bianco si può raggiungere a 2025 m il panoramico rifugio Bonatti o il rifugio Elena (2061 m) affacciato sul millenario ghiacciaio di Pré de Bar.

In Val Veny, nei dintorni del bivacco Hess, si trovano ancora strutture militari del primo novecento come la Casermetta gestita dalla Fondazione Montagna sicura, che organizza laboratori e seminari sul paesaggio alpino. Imperdibili il trekking a La Visaille fino alla morena del ghiacciaio del Miage con laghetti color turchese e al santuario Notre Dame de la Guérison, dove si offrivano ex voto dopo i tentativi di risalita del Monte Bianco. Per i più esperti numerosi i sentieri attrezzati come il Mont de la Brenva,
prezzo giubbotto peuterey uomo Feste e sport per tutte le età
le vie ferrate al bivacco Borelli e quella del Bicentenario al Mont Chétif. L’area di Checrouit è un altopiano panoramico dove i ristoranti offrono soste golose. Non solo: a Plan Chécrouit si trova la piscina alpina riscaldata più alta d’Europa (1.700 m) e gli amanti del trekking possono esplorare l’Alta Via n.