peuterey scontati Corriere della Sera

giacche donna peuterey Corriere della Sera

Una moda che non raggiunge le strade non è moda. La frase è di Coco Chanel, che di stile ne sapeva eccome, e sì, si riferisce chiaramente al mondo dell Ma calza a pennello anche a quello delle moto, negli ultimi anni influenzato in modo prorompente e pervasivo dal fenomeno del neo vintage. Ducati ha saputo sfruttare alla grande questo trend, prezioso tanto dal punto di vista commerciale quanto da quello della creazione di un fenomeno socio culturale, con la Scrambler, che le strade le ha raggiunte eccome (nel 2016 è stata la quinta moto più venduta in Italia), prima con la versione base e poi con le diverse declinazioni che hanno dato vita a una vera e propria, poliedrica famiglia. Ora è la volta della Café Racer che, riprendendo gli stilemi delle fascinose sportive scarenate degli anni 70 (qualcuno ricorda i fumetti del Joe Bar Team?), ripropone il concetto di moto stilosa e gustosa da guidare, cercando di unire il meglio dei due mondi, l e la spensieratezza tipicamente Scrambler con l ricercato delle special d tempi.

SartoriaSe qualcuno però pensa che la Café Racer sia solo un di sartoria si sbaglia di grosso: la nuova nata è sì vestita in modo diverso per diventare più attraente e aggressiva (in questo il nuovo codino con copertura monoposto, la cover del faro anteriore, gli accostamenti cromatici e gli specchi montati alle estremità delle manopole fanno un gran lavoro), ma è ben più di una semplice versione del concetto base, perché l dei semimanubri, le ruote in lega da 17 pollici e il nuovo assetto connotano una posizione di guida e quote ciclistiche inedite.

TrafficoSignifica che quando ti metti in sella, questa Scrambler, che a dispetto della sua compattezza e dell puntato sull è più comoda del previsto, ti accoglie con uno spirito del tutto diverso da quello delle sorelle. Cosa che si traduce in una guida, quando ci si allontana dal traffico dove peraltro la Café Racer si comporta con apprezzabile docilità svelta e pimpante, in cui il motore, trattabile eppure molto brillante, e la ciclistica, giustamente stabile e tuttavia agile nello scendere in piega, creano un interessante mix di modernità e passato.

Smanettoni Già, perché l Scrambler non scalcia mai, è Euro 4, ha l pneumatici Pirelli degni di una superbike e motore bicilindrico quanto mai elastico, ma chiede di essere guidata con dolcezza, senza strizzare troppo i potenti freni Brembo, pensando più a raccordare le traiettorie che a cercare staccate e accelerazioni da smanettoni. Così si riesce a godere appieno del suo notevole equilibrio, cosa non scontata per una moto dei questo genere. Una dote che fa passare in secondo piano qualche vibrazione di troppo, la sella un po spigolosa nella parte anteriore e il prezzo, come sempre premium
peuterey scontati Corriere della Sera