woolrich piumini concerto di Natale al Teatro Storchi

peuterey revenge concerto di Natale al Teatro Storchi

Saranno 800 i bambini e i ragazzi delle scuole di tutta la regione che luned 15 dicembre 2008 si esibiranno al teatro Storchi di Modena per il tradizionale Concerto di Natale del Progetto Musica. Sensibilizzare i pi giovani al tema dell’insegnamento della cultura e della pratica musicale nelle scuole l’obiettivo del Progetto Musica in Emilia Romagna, al secondo anno di attivit e nato da un’intesa tra l’assessorato regionale alla Scuola, l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna e l’Agenzia Nazionale per lo sviluppo dell’Autonomia Scolastica, nel quadro del progetto nazionale per l’apprendimento pratico della musica da parte di tutti gli studenti.

Al concerto di luned 15 dicembre, che sar preceduto dai saluti delle autorit e da un intervento dell’assessore regionale alla Scuola Paola Manzini, parteciperanno circa 100 bambini delle scuole dell’infanzia, 500 delle scuole primarie e 200 ragazzi delle scuole secondarie, inferiori e superiori.

“La Regione profondamente convinta del valore formativo dell’insegnamento del linguaggio musicale nelle scuole, che fa apprendere ai nostri ragazzi competenze trasversali, dal punto di vista critico, affettivo, relazionale e di educazione alla cittadinanza dice l’assessore regionale alla Scuola Paola Manzini L’esibizione di gruppi strumentali e vocali in rappresentanza dei laboratori musicali, delle scuole medie ad indirizzo musicale, delle scuole civiche di musica, delle scuole primarie e secondarie sono la migliore testimonianza delle tante attivit pratiche che nel territorio si sono consolidate, su stimolo ed impulso di questo Progetto”.

Il programma prevede nella prima parte del concerto un’operina per bambini intitolata “Ragazzo col violino”, su musica di Andrea Basevi e libretto di Roberto Piumini, per realizzare la quale si reso necessario un impegnativo reclutamento di bambini per il coro di voci bianche. L’opera, appositamente realizzata per i ragazzi, vedr rappresentato anche un inedito dialogo tra i bambini sul palco e quelli in platea, tra il pubblico.

Nella seconda parte saranno di scena i ragazzi delle scuole superiori, con brani vocali e strumentali sul tema del Natale nel mondo.

Al termine delle performance dei ragazzi, Cristina Zavalloni ed il suo gruppo eseguiranno brani tratti dal loro repertorio. Luigi Berlinguer, e sulla base delle strategie elaborate dal Comitato di indirizzo composto dal direttore generale dell’USR ER, Luigi Catalano, dal Commissario straordinario dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (nucleo regionale Ex IRRE ER), Leopolda Boschetti, dell’assessore all’istruzione della Regione Emilia Romagna, Paola Manzini.

Cuore delle attivit promosse dal progetto la diffusione della cultura e dell’apprendimento pratico della musica nelle scuole di ogni ordine di studi come metodologia di conoscenza privilegiata del linguaggio musicale, degli strumenti, dei repertori, nonch del patrimonio di tradizioni musicali appartenenti al nostro Paese, ma anche ad altre culture. Tali finalit sono state perseguite in coerenza con le Indicazioni per il curricolo scolastico del MPI, valorizzando il carattere formativo della musica dal punto di vista critico, creativo, affettivo, relazionale e di educazione alla cittadinanza, la cultura musicale in una prospettiva di rete, la professionalit del docente di musica.

Molteplici le azioni progettate dal gruppo di pilotaggio del progetto, composto da Giulia Antonelli per la Regione, Giancarlo Cerini per l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna e Benedetta Toni, del Nucleo ANSAS ER, che ha svolto il coordinamento scientifico.

Il progetto ha coinvolto uno staff per ogni provincia di 10 persone che coordinano l’iniziativa sul territorio, oltre 400 docenti di scuola dell’infanzia e primaria che hanno aderito ai corsi di formazione, circa 200 formatori segnalati dagli USP.
woolrich piumini concerto di Natale al Teatro Storchi

woolrich piumini Ecco svelato in anticipo in cosa consisterà il BlackFriday di Apple

peuterey taglie Ecco svelato in anticipo in cosa consisterà il BlackFriday di Apple

Qualche giorno fa Apple ha fatto sapere che anche l parteciperà a questo BlackFriday. La ricorrenza riguarda la giornata di domani 25 Novembre ma, grazie al fuso orario, è già stata avviata in Australia e Nuova Zelanda per cui possiamo dirvi in anticipo di cosa si tratterà.

Anche questa volta Apple non sconterà i prodotti ma regalerà delle Gift Card di un valore massimo di 200$ australiani in base al dispositivo che si andrà ad acquistare. Tra quelli che aderiscono all tuttavia, non troviamo gli ultimi modelli. Nel dettaglio:

70 dollari australiani corrispondono a 50$ americani, per cui (se Apple dovesse mantenere la conversione 1:1 tra USA ed Europa, cosa sulla quale non mettiamo la mano sul fuoco), gli sconti dovrebbero essere di circa 50 su iPhone, 100 su iPad, 20 su Apple Watch ed Apple TV e 150 su Mac.

La Gift Card potrà essere utilizzata per acquisti successivi e non per diminuire il prezzo di acquisto dei dispositivi che vengono scelti. Quest andranno comprati a prezzo pieno ed il costo è quello presente sul sito Apple italiano.

Tra poco meno di 12 ore scopriremo ufficialmente i dettagli in merito al BlackFriday italiano di Apple con le cifre preciseper quanto riguarda le Gift Card.
woolrich piumini Ecco svelato in anticipo in cosa consisterà il BlackFriday di Apple

woolrich piumini Discorso e verit nella Grecia antica

giubbotti peuterey in offerta Discorso e verit nella Grecia antica

Anzi, secondo Foucault, la problematizzazione della verit l che caratterizza la fine della filosofia presocratica e l della filosofia cos come ancora oggi noi la conosciamo. L dichiarato di queste Lezioni tenute a Berkeley nel 1983 appunto quello di ricostruire, attraverso la problematizzazione del concetto di verit genealogia dell critico nella filosofia occidentale Il metodo seguito quello, rigoroso e affascinante, dell filologica. Protagonista di questo magistrale seminario foucaultiano infatti una parola, il termine che connota, nella lingua greca,
woolrich piumini Discorso e verit nella Grecia antica
l di colui che dice la verit Seguendone il percorso nelle tragedie di Euripide, nei testi di Platone, e via via in quelli di Aristotele e Plutarco, Epitteto e Galeno, Foucault restituisce a pieno le tensioni etiche della societ greca, e insieme propone la questione centrale del suo metodo di indagine: vi sono momenti, nella storia del pensiero, in cui certe realt la verit la criminalit la follia,
woolrich piumini Discorso e verit nella Grecia antica
il sesso diventano problema su questi momenti che conviene addensare l l che bisogna indagare.